PERCORSO DELLA COSTA ATLANTICA
PERCORSO LINEARE
Tipologia: GRIGLIATO

L’EuroVelo 1 entra in Navarra lungo la Greenway Bidasoa. Da Endarlatsa, passando per Bera fino a Doneztebe/Santesteban, questo tratto di ferrovia in disuso attraversa magnifici paesaggi di prati verdi punteggiati di cascine, gallerie pittoresche, villaggi tipici e persino qualche bunker dimenticato. Un percorso facile e piacevole, con un profilo praticamente piatto. Il campeggio Ariztigain si trova nel villaggio di Sunbilla ed è raggiungibile con una breve passeggiata.

Nel Valle di Malerrekafiancheggiato da diverse montagne, come il Mendaur, si trova l’elegante villaggio di Doneztebe/SantestebanDa lì, il percorso si dirige verso la Valle di Basaburua, per arrivare infine a Irurtzun, dove, accanto alla diga, termina uno dei tratti della Greenway Plazaola. A Latasa è possibile interrompere il percorso e proseguire lungo la Plazaola Greenway fino all’Aralar Campsite di Lekunberri.

L’itinerario prosegue attraverso il comune di Iza e ad Añezcar prende una deviazione che porta al campeggio Ezcaba, abbandonando per qualche chilometro il percorso ufficiale. Dal campeggio, si percorre la passeggiata sul fiume Arga fino a Pamplona-Iruña.

Da Pamplona-Iruña il suo percorso prosegue verso Estella-Lizarra lungo il Cammino di Santiago, in coincidenza anche con l’EuroVelo 3. Un itinerario ricco di villaggi di strada, ponti medievali, grandi monumenti, paesaggi che cambiano colore con le stagioni, cantine e gastronomia di alta qualità. Il campeggio Lizarra si trova nei dintorni di Estella-lizarra.

Alle porte di Estella-Lizarra si trova il Monastero di Iratxe e, accanto, il Campeggio Iratxe. Più avanti, ci si lascia alle spalle il castello roccioso di Villamayor de Monjardín e si raggiungono Los Arcos, Torres del Río e infine Viana, che, sollevata su una collina, guarda placidamente verso l’orizzonte, in direzione di Álava e La Rioja.

Per seguire questo itinerario possiamo utilizzare cinque campeggi: Ariztigain, Aralar, Ezcaba, Lizarra e Iratxe. La distanza tra l’ingresso della Navarra e il Campeggio Ariztigain è di 25,7 km, tra il Campeggio Ariztigain e il Campeggio Aralar ci sono 61,9 km, tra il Campeggio Aralar e il Campeggio Ezcaba ci sono 36 km, tra il Campeggio Ezcaba e il Campeggio Lizarra 68,2 km, tra il Campeggio Lizarra e il Campeggio Iratxe ci sono solo 7 km e tra quest’ultimo e il confine tra Navarra e La Rioja ci sono 44,9 km.

Proponiamo l’uso di bici da ghiaia o MTB, ma non di bici da strada perché ci sono parecchi tratti sterrati.
(Testo: Turismo Navarra)

L’itinerario prosegue attraverso il comune di Iza e ad Añezcar prende una deviazione che porta al campeggio Ezcaba, abbandonando per qualche chilometro il percorso ufficiale. Dal campeggio, si percorre la passeggiata sul fiume Arga fino a Pamplona-Iruña.
Da Pamplona-Iruña il suo percorso prosegue verso Estella-Lizarra lungo il tracciato del Cammino di Santiago, in coincidenza con l’EuroVelo 3. Un itinerario ricco di villaggi di strada, ponti medievali, grandi monumenti, paesaggi che cambiano colore con le stagioni, cantine e gastronomia di alta qualità. Il campeggio Lizarra si trova nei dintorni di Estella-lizarra.
Alle porte di Estella-Lizarra si trova il Monastero di Iratxe e, accanto, il Campeggio Iratxe. Più avanti, ci si lascia alle spalle il castello roccioso di Villamayor de Monjardín e si raggiungono Los Arcos, Torres del Río e infine Viana, che, sollevata su una collina, guarda placidamente verso l’orizzonte, in direzione di Álava e La Rioja.
Per seguire questo itinerario possiamo utilizzare cinque campeggi: Ariztigain, Aralar, Ezcaba, Lizarra e Iratxe. La distanza tra l’ingresso della Navarra e il Campeggio Ariztigain è di 25,7 km, tra il Campeggio Ariztigain e il Campeggio Aralar ci sono 61,9 km, tra il Campeggio Aralar e il Campeggio Ezcaba ci sono 36 km, tra il Campeggio Ezcaba e il Campeggio Lizarra 68,2 km, tra il Campeggio Lizarra e il Campeggio Iratxe ci sono solo 7 km e tra quest’ultimo e il confine tra Navarra e La Rioja ci sono 44,9 km.
Proponiamo l’uso di biciclette da ghiaia o MTB, ma non di bici da strada perché ci sono parecchi tratti sterrati.
(Testo: Turismo Navarra)

DATI TECNICI

Tipologia: GRIGLIATO
Distanza: 242,7 km.
Dislivello positivo cumulativo (secondo l’indice IBP): 3.584 m.
Difficoltà (indice IBP): 276

DIFFICOLTÀ

dificulta física difícil y técnica fácil en gravel

Difficoltà fisica: DIFFICILE
Per definire la difficoltà fisica dei percorsi abbiamo utilizzato l’indice IBP.
L’indice IBP è un sistema di valutazione automatica che attribuisce un punteggio alla difficoltà fisica di un percorso effettuato in mountain bike, bici da strada o gravel bike. Questo indice è molto utile per conoscere il grado di difficoltà fisica di diversi percorsi confrontandoli tra loro.
È importante non confondere il grado di difficoltà fisica di un percorso con lo sforzo necessario per portarlo a termine: un indice IBP di 60 sarà un percorso molto difficile per una persona non esperta, normale per una persona con una preparazione media e molto facile per un professionista.
Nel nostro caso, abbiamo preso come riferimento una normale preparazione fisica per valutare la difficoltà fisica dei percorsi.

Difficoltà tecnica: FACILE
Per questa sezione non esiste una formula matematica che ci dia un numero, quindi la valutazione viene fatta sulla base delle conoscenze acquisite con l’esperienza.

Abbiamo definito la difficoltà tecnica in 3 livelli:
Colore verde: semplice. Non ci sono difficoltà tecniche degne di nota sul percorso.
Colore blu: medio. Ci possono essere aree che presentano alcune difficoltà tecniche. Nel caso di percorsi in ghiaia, si tratta di aree con forti pendenze in salita o in discesa su terreni non compattati, tratti di sentiero o terreni poveri. Nel caso dei percorsi MTB, possono essere tratti di sentiero in salita o in discesa con alcuni passaggi complicati, a causa dello stato del terreno o perché si tratta di sentieri naturali con terreno molto rovinato. In entrambi i casi, questi tratti rappresentano una piccola percentuale della lunghezza totale del percorso.
Colore rosso: difficile. Sia nello sterrato che nella MTB troviamo aree complicate come quelle definite in blu, ma con maggiore frequenza e intensità.
Sui percorsi stradali la difficoltà tecnica sarà sempre verde, ma se il terreno è bagnato o sono presenti chiazze di ghiaccio, la situazione cambia completamente.

MAPPA

RACCOMANDAZIONI

  • L’Associazione Campeggi della Navarra non garantisce la manutenzione dei percorsi, per cui è possibile trovare ostacoli sui percorsi. Tuttavia, se ciò dovesse accadere, saremmo grati ai visitatori se ce lo facessero sapere, in modo da poterne tenere conto per il futuro passaggio di altre persone.
  • Si consiglia vivamente di portare le tracce nel proprio GPS. In alcune aree remote è facile disorientarsi.
  • È essenziale portare con sé acqua in abbondanza per tutti i percorsi, soprattutto in estate.
  • L’uso del casco è obbligatorio.
  • Praticare una guida a basso impatto per evitare l’erosione.
  • Se uscite senza accompagnatori, lasciate un avviso del percorso che farete.
  • I sentieri sono condivisi da escursionisti e cavalieri. Lasciate sempre il passo, queste persone hanno la precedenza.
  • Se trovate una chiusura per il bestiame, lasciatela come l’avete trovata dopo il vostro passaggio.
  • Facilita il passaggio del bestiame su tutte le strade.
  • Evitate di uscire dal sentiero segnalato e di entrare in proprietà private.
  • Rispettare l’ambiente e non lasciare rifiuti.
  • Evitare di gridare e di disturbare la fauna selvatica.
  • Se vedete un cartello di caccia, tornate indietro e scegliete un’altra strada.
  • Rispettare le regole del traffico.
  • Rispettate le persone che attraversano i villaggi.

E godetevi gli itinerari dei nostri campeggi in Navarra!